© 2014 ANNA BRENNA
 

NELLA TERRA DEL VENTO, NELLA TERRA

DEI SOGNI SBIANCATI

Questo progetto riguarda le sensazioni che ho provato durante un viaggio a Saintes Maries del la Mer, in occasione della festa di S. Sara, patrona del popolo romanì.

Per l'occasione la cittadina si riempie di rom, sinti, gitani, manouche e camminanti, provenienti da tutta Europa.

Saintes Maries de la Mer improvvisamente si risveglia dal torpore dell'inverno e accoglie migliaia di  persone e dare inizio alla stagione turistica.

Mentre gli stabilimenti balneari e le strutture turistiche presentano ancora i battenti chiusi, i numerosi parcheggi che circondano il paese vengono presi d'assalto da camper e roulotte ed attrezzati come campeggi.

Per una settimana, ai tradizionali paesaggi ventosi della Camargue - popolate da cavalli, tori e fenicotteri, -si affiancano altri, fatti di case su ruote e panni svolazzanti al sole.

L'atmosfera è gioiosa, la gente cordiale e ovunque si improvvisano spettacoli musicali o feste danzanti.

1/3